it
it

VENERDì 3 MARZO 2023

SCARICA IL PROGRAMMA PDF


SALA GRANDE – PROGRAMMA

VENERDì 3 MARZO 2023 – MATTINA h. 10.00 – 13.00

the best of FAF 2022
Cacciatori di tombe. Il mistero della mummia dipinta
Tomb hunters. The mystery of the painted mummy
Nazione: Regno Unito – Regia: Stephen Mizelas, James Franklin – Durata: 44’ – Anno: 2021 – Produzione: Lion TV, At Land Productions
Lingua: italiano
Una scoperta archeologica che ha fatto il giro del mondo. Una straordinaria tomba con una concentrazione di sarcofagi mai vista in Egitto. Seguiamo gli egittologi mentre cercano di capire il motivo per cui tutte queste mummie siano state sepolte insieme e cosa ci racconta questo antico cimitero sulla morte degli Egizi 2.500 anni fa…

Gilgamesh
Nazione: Iran – Regia: Hossein Moradizadeh – Durata: 10’ – Anno: 2022 – Produzione: Hossein Moradizadeh
Lingua: senza parlato
La parte più antica dell’epopea di Gilgamesh risale al secondo millennio a.C., ma la sua storia inizia addirittura tremila anni prima di Cristo. La saga descrive al meglio l’umana ricerca dell’immortalità da parte del famoso eroe della città sumera di Uruk, che ha un carattere semi-divino, semi-umano. Gilgamesh lotterà per diventare immortale per tutta la vita fallendo molte volte, ma alla fine una pianta lo renderà immortale.

prima nazionale
Il Cavallo di Maiuri
Nazione: Italia – Regia: Marco Flaminio – Durata: 20’ – Anno: 2022 – Produzione: Sinecera studio – Consulenza scientifica: Laura Del Verme
Lingua: italiano
Il documentario racconta l’intervento di valorizzazione e delicato restauro che ha consentito di esporre nuovamente al pubblico lo scheletro di un cavallo scoperto a Pompei da Amedeo Maiuri nel 1938. Siamo tra la Palestra Grande e l’area dei Teatri, dove un nuovo allestimento ripropone l’esposizione dello scheletro in una posizione scientificamente più corretta, con una struttura e con materiali nuovi, adatti al microclima e in grado di assicurare le necessarie condizioni di tutela del cavallo.

[ h. 11.30 ]

Il tesoro
Treasure
Nazione: Regno Unito – Regia: Samantha Moore – Durata: 8’ – Anno: 2021 – Produzione: Abigail Addison – Consulenza scientifica: Jill Cook, Peter Reavill
Lingua: senza parlato
L’avventura gloriosa di un cacciatore di tesori diventa una storia animata, ispirata alla scoperta del ciondolo solare dello Shropshire nel 2018: uno dei ritrovamenti più straordinari avvenuti in Europa nel secolo scorso.

Paglicci. La grotta delle meraviglie
Nazione: Italia – Regia: Vito Cea per RVM Broadcast srl – Durata: 4’ – Consulenza scientifica: Enzo Pazienza – Produzione: HGV Italia srl / Nicolangelo De Bellis
Lingua: italiano
Il breve docufilm illustra uno spaccato di vita quotidiana degli uomini primitivi e il rito di una sepoltura di 24.700 anni fa rinvenuta a Grotta Paglicci, nel territorio di Rignano Garganico (Fg).

prima nazionale
Ateius e la Terra Sigillata Italica
Nazione: Italia – Regia: Pietro Galifi – Durata: 5’ – Anno: 2022 – Produzione: MiC – Ministero della cultura – Direzione generale Musei – Consulenza scientifica: Francesca Condò
Lingua: italiano
Nel 50 a.C. circa ad Arezzo si comincia a fabbricare un nuovo tipo di ceramica che in pochi decenni ottiene un enorme successo raggiungendo le più lontane province romane. La cosiddetta Terra Sigillata Italica. Uno dei produttori più intraprendenti fu Ateius.

Dino Marinelli. Il custode della memoria
Nazione: Italia – Regia: Elena Giogli – Durata: 67’ – Anno: 2022 – Produzione: Alice Cinema con Why Tales e Rufus Film
Lingua: italiano
Il racconto di vita di un uomo che incarna l’anima popolare della sua città. Dino Marinelli per più di 25 anni è stato il custode della Pinacoteca di Città di Castello, in Umbria. Ha vissuto da solo all’interno del museo e studiando totalmente da autodidatta, nel corso del tempo è diventato uno scrittore e una guida artistica riconosciuta a livello internazionale. Un personaggio più unico che raro: un vero custode della memoria.


VENERDì 3 MARZO 2023 – POMERIGGIO h. 14.30 – 19.30

Memorie di un mondo sommerso
Nazione: Svizzera – Regia: Philippe Nicolet – Durata: 58’ – Produzione: Palafittalp – NVP Nicolet Video Productions – Consulenza scientifica: Pierre Corboud
Lingua: italiano
Gusci di nocciole, pane, gomitoli, scarpe… La banalità degli oggetti di uso quotidiano diventa un bene quando ci giungono, quasi intatti, dopo essere stati sepolti sott’acqua per millenni. Intorno all’arco alpino, durante il Neolitico, le persone costruivano le loro case su palafitte. Ci lasciano in eredità un patrimonio unico, che oggi possiamo datare con sorprendente precisione.

Il Signore delle Nevi
Nazione: Italia – Regia: Nello Correale – Durata: 52’ – Anno: 2016 – Produzione: Tipota Movie Company – Consulenza scientifica: Sebastiano Gesù
Lingua: italiano
Fino al secolo scorso si commerciava la neve da Trapani a Tunisi su navi a vela. Le neviere che rifornivano Palermo erano sui monti dietro Monreale ed una, quella della “Busambra”, presso Corleone. Dall’altipiano degli Iblei e dall’Etna, invece, la neve veniva inviata alle città sulla costa ionica e mediterranea, fino a raggiungere l’isola di Malta. La Sicilia, la terra del sole, del mare, del sale e del grano ha prodotto il ghiaccio per tutto il Mediterraneo e ne ha mantenuto il monopolio del commercio per circa due secoli. Con la guida del principe Francesco Alliata di Villafranca “l’ultimo signore della neve”, il film racconta di coloro che hanno fatto della “coltivazione” della neve un’attività che è resistita per secoli innestandosi nella cultura popolare siciliana.

La terracotta preistorica
Nazione: Italia – Regia: Saverio Caracciolo – Durata: 28’ – Anno: 2022 – Produzione: Saverio Caracciolo – Consulenza scientifica: Roberto Saverino
Lingua: italiano
In Calabria sull’altopiano del Monte Poro, in località Torre Galli, provincia di Vibo Valentia, tra il 1922 e il 1923 l’archeologo Paolo Orsi portò alla luce una necropoli della prima età del Ferro rinvenendo più di 300 tombe e numerose suppellettili sepolcrali. Lì vicino vive Cosmo Rombolà, 81 anni. Fin da giovane è stato affascinato da queste popolazioni e studiando i contenuti delle tombe è arrivato a riprodurne fedelmente il vasellame, utilizzando le stesse misure e tecniche di cottura.

[ h. 17.15 ]

prima nazionale
Bloody Skin
Nazione: Iran – Regia: Ebad Adibpour – Durata: 16’ – Anno: 2021 – Produzione: Ebad Adibpour
Lingua: persiano – Sottotitoli: italiano
Una madre porta suo figlio malato da un medico locale per farlo curare. Il medico decide di eseguire una cerimonia speciale chiamata Khin poost (Bloody Skin). Nella regione iraniana dei monti Zagros, la cerimonia del Bloody Skin veniva effettuata dai medici per curare lesioni interne e danni cerebrali. La cerimonia è stata dimenticata al giorno d’oggi.

Spina e i destini di una laguna. Italia viaggio nella bellezza
Nazione: Italia – Regia: Eugenio Farioli Vecchioli, Amalda Ciani Cuka, Graziano Conversano – Durata: 52’ – Anno: 2022 – Produzione: RAI Cultura – Consulenza scientifica: Luca Peyronel
Lingua: italiano
La città etrusca di Spina. Una grande mostra che celebra il ritorno (dopo cento anni) nella terra di origine dei reperti riemersi dalle sabbie del delta del Po, è l’occasione per ripercorrere la storia di una delle scoperte archeologiche più eclatanti della storia.

prima assoluta
蓝躩卡ㄛ黄龢礜
Blue Truck, Yellow Earth
Nazione: Cina – Regia: Im Sungha, William Y Liu, Ziwei Xu – Durata: 27’ – Anno: 2022 – Produzione: School of Journalism and Communication, Tsinghua University
Lingua: cinese – Sottotitoli: italiano
Nel settembre 2022, un team di archeologi si è riunito a Yaoheyuan, in Cina, dove si trova un grande sito del periodo della dinastia Zhou occidentale. Il film documenta il lavoro di scavo, della protezione dei reperti, nonché la realtà dietro il lavoro di archeologo.

Storie Sepolte. Riti, culti e vita quotidiana all’alba del IV millennio a.C.
Nazione: Italia – Regia: Nicolangelo De Bellis / HGV Italia srl – Durata: 10’ – Produzione: HGV Italia srl / Nicolangelo De Bellis – Consulenza scientifica: Davide Tanasi
Lingua: italiano
Il breve filmato illustra, attraverso ricostruzioni e tecnologia 3D, le pratiche funerarie di alcune tombe della necropoli di Scintilìa (Agrigento) e il contesto storico, sociale e culturale entro cui quelle pratiche erano inserite.

prima nazionale
Investigatori del passato. Momenti di archeologia in Ticino
Nazione: Svizzera – Regia: Erik Bernasconi, Giorgio De Falco – Durata: 26’ – Anno: 2022 – Produzione: Sgnauzfilms di Erik Bernasconi – Consulenza scientifica: Moira Morinini Pè
Lingua: italiano
Il lavoro di investigazione sul passato della Svizzera italiana è condotto da una squadra di archeologi che agiscono a vari livelli. Seguendo tre archeologi, il documentario racconta il lavoro eseguito nel presente e alcune scoperte del passato.


SALA PICCOLA – PROGRAMMA
ORIGINAL SOUND

VENERDì 3 MARZO 2023 h. 10 – 13.30

[ h. 10.00 ]
prima nazionale
O Lugar Antes de Mim. Episódio 3
Nazione: Brasile – Regia: Karla Nascimento – Durata: 86’ – Anno: 2022 – Produzione: Karla Nascimento – Consulenza scientifica: Beatriz Ramos da Costa, Simone Belarmino da Silva
Lingua: portoghese – Sottotitoli: inglese
La serie “O Lugar Antes de Mim” propone la divulgazione dell’archeologia precoloniale. Il terzo episodio di questa stagione ha come tema i cumuli di conchiglie realizzati intenzionalmente che possono misurare più di 30 metri di altezza. Il lungometraggio affronta vari aspetti della vita quotidiana delle popolazioni che vi abitavano e altri temi tra cui il possibile rapporto di ascendenza tra i cumuli di conchiglie costiere e fluviali.

[ h. 11.30 ]
prima nazionale
L’étrange histoire des coeurs des rois
Nazione: Francia – Regia: Dominique Adt – Durata: 52’ – Anno: 2022 – Produzione: CAPA Presse – Consulenza scientifica: Philippe Charlier
Lingua: francese
Philippe Charlier, medico legale e antropologo, ha scelto di studiare due dei re più importanti della storia francese: Luigi XIII e Luigi XIV, padre e figlio, il primo conosciuto come “Il Bello” e il secondo, il Re Sole, che lasciò la Reggia di Versailles come sua eredità. Cosa rimane di questi due sovrani? Dove sono i loro corpi? Di cosa sono morti?

[ h. 12.20 ]
prima nazionale
Les frères Champollion. Dans le secret des hiéroglyphes
Nazione: Francia – Regia: Jacques Plaisant – Durata: 52’ – Anno: 2022 – Produzione: Tournez s’il vous plait – Agnès & Christie Molia – Consulenza scientifica: Karine Madrigal, Vincent Rondot
Lingua: francese
200 anni fa, Jean-François Champollion decifrò per la prima volta i geroglifici egizi, risolvendo così uno dei più grandi enigmi della storia dell’umanità. Ciò che è poco noto è che dietro questo genio si nasconde un uomo nell’ombra: Jacques-Joseph, il fratello maggiore della famiglia Champollion. Il recente studio degli archivi di famiglia getta nuova luce sull’avventura intellettuale della decifrazione.

[ h. 13.10 ]
prima nazionale
Voyage autour des Globes
Nazione: Framcia – Regia: Henri-Louis Poirier – Durata: 15’ – Anno: 2019-2020 – Produzione: Py Films Productions – Consulenza scientifica: Céline Poirier
Lingua: francese
In pochi mesi sono stati compiuti due viaggi prodigiosi… senza nemmeno dover uscire da una stanza! Il primo in giro per il mondo noto agli esploratori del XVII secolo, il secondo attraverso la volta celeste descritta dagli astronomi. Il restauro di due grandi mappamondi, diventati fragili, sporchi e illeggibili ha svelato non pochi segreti ed è diventata una vera avventura archeologica.