it
it

GROSSETO

Maremma Archeofilm
Festival internazionale del cinema archeologico
III edizione

GROSSETO – Giardino dell’archeologia (Piazza San Francesco)
18 – 20 luglio 2024 / ore 21.15

INGRESSO LIBERO E GRATUITO


PROGRAMMA 2024

GIOVEDì 18 LUGLIO 2024

Li chiamiamo Vichinghi
On les appelle Vikings
Nazione: Francia –
Regia: Laureline Amanieux – Durata: 52’ – Produzione: Rétroviseur Productions, 13PRODS, Histoire TV – Consulenza scientifica: Pierre-Brice Stahl
Lingua: italiano
I Vichinghi erano davvero i barbari descritti dai cronisti del Medioevo? Benjamin Brillaud ci invita a esplorare la loro storia concentrandosi sulle scoperte più recenti, andando contro a idee preconcette. Dalla Danimarca all’Islanda passando per la Francia, incontra storici, biologi e archeologi, penetra biblioteche e musei, e attraversa paesaggi spettacolari in cui ancora troviamo le tracce del loro passaggio.

  • Intervento/conversazione con Lorenzo Marasco direttore Musei di Scarlino (Gr)

Aniene, fiume ricco di storia
Nazione: Italia –
Regia: Domenico Parisse – Durata: 25’ – Consulenza scientifica: Danilo Ceiranei
Lingua: italiano
Dalle sorgenti dell’Aniene, sui monti Sibillini, fino a Roma. Un viaggio nelle bellezze naturalistiche e le opere di ingegneria romana giunte fino a noi. Storia, archeologia e natura ci trasportano in luoghi ricchi di fascino.


VENERDì 19 LUGLIO 2024

Jurassic Cash
Nazione: Francia –
Regia: Xavier Lefebvre – Durata: 52’ – Produzione: Marie Mouchet, Gedeon Programmes
Lingua: italiano
Alcune persone collezionano opere d’arte, altre dinosauri. Un hobby controverso e, soprattutto, una forma di speculazione che può portare a una “corsa alle ossa” senza legge. Paleontologi e musei di tutto il mondo, già privati ​​delle loro materie di studio, sono talvolta costretti a sollecitare questi nuovi mecenati… Jurassic Cash è un documentario sul nuovo pericoloso business dei fossili di dinosauro… sulle orme del nostro passato.

  • Intervento/conversazione con Andrea Sforzi direttore Museo Storia Naturale della Maremma 

La Grotta preistorica di Cala dei Genovesi, 1953
Nazione: Italia –
Durata: 12′ – A cura di: Luca Bachechi e Guido Melis – Produzione: Università degli Studi di Firenze / Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria
Lingua: italiano
La Grotta di Cala dei Genovesi a Levanzo e la vita al campo nelle riprese filmate in 16 mm. nel 1953 da Paolo Graziosi.

Storie di ossa
Bone stories

Nazione: Italia –
Regia: Gabriele Clementi – Durata: 8’ – Produzione: Gabriele Clementi – Consulenza scientifica: Stefano Ricci
Lingua: italiano – Sottotitoli: inglese
Dentro ogni osso c’è una storia, l’eco nascosta di una vita passata. Le ossa portano le tracce dell’esperienza di vita di un individuo, di una comunità, di un popolo. Ci aiutano a ricostruire eventi drammatici e possono perfino rivelare il volto di un nostro antenato. All’Università di Siena, l’antropologo e illustratore anatomico Stefano Ricci Cortili dedica la sua vita a questo particolare tipo di ricerca archeologica. La conoscenza che ha acquisito porta alla luce i segreti… nascosti nelle ossa.


SABATO 20 LUGLIO 2024

Come un fulmine nell’acqua. I bronzi di San Casciano dei Bagni
Nazione: Italia –
Regia: Eugenio Farioli Vecchioli, Brigida Gullo – Durata: 56’ – Produzione: RAI Cultura
Lingua: italiano – Sottotitoli: inglese
Il racconto degli scavi del santuario etrusco-romano di San Casciano dei Bagni (Si), premiati come la scoperta archeologica dell’anno. Dal 2020 al 2022, la vasca sacra, cuore del santuario, ha restituito oltre 200 manufatti in bronzo e più di 5000 monete, ma soprattutto ci ha consegnato il racconto fedele di un passato solo apparentemente lontano dal nostro presente, che ci parla ancora di salute e fede.

  • Intervento/conversazione con Simona Rafanelli direttrice Museo Civico Archeologico “I. Falchi” di Vetulonia

Cerimonia di premiazione:
assegnazione premio del pubblico “Maremma Archeofilm”

(R)evolution
Nazione: Germania –
Regia: Vanessa Cardui – Durata: 1’
Lingua: senza parlato
Corto animato che esplora il violento impatto della plastica su tutto l’ecosistema. Alcuni ricercatori hanno scoperto che oltre 1500 specie selvatiche in tutto il mondo hanno mangiato plastica trovata nell’ambiente. 100 milioni di animali marini muoiono ogni anno per lo stesso motivo. Un recente studio ha infine scoperto che anche le persone ingeriscono cinque grammi di micro e nano plastica ogni settimana.

Syrinx
Nazione: Francia –
Regia: Mallory Grolleau – Durata: 9’ – Produzione: Boris Antona / Epix Studio
Lingua: senza parlato
Il breve e originalissimo film illustra il mito di Pan, di Siringa e della creazione del celebre flauto. La ninfa Siringa, per sfuggire a Pan perdutamente innamorato, cade nel fiume. Pan si tuffa per salvarla dall’annegamento, ma riporta solo un fascio di canne…

La Dama di Elche: la storia in breve
La Dama de Elche: contada sencillamente

Nazione: Spagna –
Regia: Arly Jones, Sami Natsheh – Durata: 6’ – Produzione: Universidad Miguel Hernández – Consulenza scientifica: Francisco Vives
Lingua: italiano
Divertente cortometraggio animato sull’origine e la scoperta della Dama di Elche, un busto in pietra ritrovato fortuitamente da un contadino nell’omonima città della Spagna nel 1897.

Ateius e la Terra Sigillata Italica
Nazione: Italia –
Regia: Pietro Galifi, Altair4 Multimedia – Durata: 5’ – Produzione: MiC Ministero della cultura / Direzione generale Musei – Consulenza scientifica: Francesca Condò
Lingua: italiano
Nel 50 a.C. circa ad Arezzo si comincia a fabbricare un nuovo tipo di ceramica che in pochi decenni ottiene un enorme successo raggiungendo le più lontane province romane. La cosiddetta Terra Sigillata Italica. Uno dei produttori più intraprendenti fu Ateius.

Nobody
Nazione: Stati Uniti –
Regia: Mia Incantalupo – Durata: 5’ – Produzione: Mia Incantalupo
Lingua: senza parlato
Il corto è il racconto dell’Odissea dal punto di vista… del Ciclope. Perché un’altra prospettiva è sempre possibile…

INGRESSO LIBERO

Ogni sera degustazione vini offerta da La Selva


Informazioni: 0564 488752 (Museo Archeologico di Grosseto)

In caso di maltempo il festival si svolgerà presso il Museo di Storia Naturale (str. Corsini 5, Grosseto).


Evento organizzato da:
Comune di Grosseto

Regione Toscana
Associazione M.arte
Museo Archeologico e d’Arte della Maremma

Archeologia Viva – Giunti Editore
Firenze Archeofilm

Con il contributo di:
Fondazione CR Firenze
Visit Tuscany
Cesvot
Camera di Commercio Maremma e Tirreno

In collaborazione con:
Fondazione Grosseto Cultura

Selezione filmati e archivio cinematografico: Firenze Archeofilm

FOTO “MAREMMA ARCHEOFILM 2023”
di Alessia Piccinetti