it
it

PESARO

Vedere l’archeologia
XXIII Rassegna di film archeologici

14, 21 e 28 novembre 2019 – ore 17
PESARO
Auditorium di Palazzo Montani Antaldi (g.c. della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro)
Piazza Antaldi, 2
Ingresso gratuito fino a esaurimento posti


GIOVEDì 14 NOVEMBRE 2019 – ore 17.00

I leoni di Lissa
(vincitore Premio “Firenze Archeofilm 2019”)
Nazione: Italia/Croazia – Regia: Nicolò Bongiorno – Durata: 76’ – Consulenza scientifica: Francesco Tiboni -Produzione: Allegria Films, Nicolò Bongiorno

Il documentario evoca la storia della battaglia navale di Lissa (1866, Terza Guerra d’Indipendenza), scontro simbolo e icona della marineria moderna. Attraverso un mosaico di suggestioni visive, storiche e mitologiche, lo spettatore viaggia con grandi maestri dell’esplorazione subacquea fino al grembo profondo di un capitolo dimenticato dell’Unità d’Italia. Un’immersione di grande importanza scientifica e archeologica, raccontata come una fiaba.


GIOVEDì 21 NOVEMBRE 2019 – ore 17.00

Mesopotamia in memoriam. Appunti su un patrimonio violato
Nazione: Italia – Regia: Alberto Castellani – Durata: 50’ – Consulenza scientifica: Paolo Matthiae, Daniele Morandi Bonacossi, Paolo Brusasco, Franco D’Agostino – Produzione: MediaVenice Comunicazione Venezia

Il film intende proporre un’indagine sul “passato” e sul “presente” della Mesopotamia e in particolare sulla grande stagione della nascita e dello sviluppo della cultura urbana in Iraq. Grazie al secolare apporto della ricerca archeologica emerge nella “terra tra i due fiumi”, una lunga storia fatta di insediamenti e di figure entrate nel mito.

La casa dei dirigibili. L’Hangar di Augusta tra passato e presente
Nazione: Italia – Regia: Lorenzo Daniele – Durata: 45’ – Produzione: Fine Art Produzioni srl e Alzati Augusta Ass. Culturale – Consulenza scientifica: Ilario Saccomanno, Antonello Forestiere

L’Hangar per dirigibili di Augusta è un monumento di archeologia industriale unico nel panorama architettonico internazionale. Tra i primi edifici in Italia realizzati interamente in cemento armato, la sua costruzione cominciò per esigenze militari nel 1917 e si concluse nel 1920, quando la Prima Guerra Mondiale era ormai terminata e l’utilizzo dell’aerostato per fini bellici era stato sostituito dall’idrovolante.


GIOVEDì 28 NOVEMBRE 2019 – ore 17.00

Creta, il mito del Labirinto
Crète, le mythe du Labyrinthe
Nazione: Francia – Regia: Mikael Lefrançois, Agnès Molia – Durata: 26’ – Consulenza scientifica: Peter Eeckhout – Produzione: Tournez S’il Vous Plait Productions

Lingua: francese / Sottotitoli: italiano
Creta, tra il 3000 e il 1400 a.C., fu la culla della prima grande civiltà del mondo greco: i minoici. Primo popolo europeo a padroneggiare la scrittura, hanno costruito sontuosi edifici dall’architettura complessa e monumentale. I miti greci sono stati a lungo sfruttati per spiegare queste strutture, fino ai recenti scavi che hanno infine portato alla decodificazione di questi edifici.

Tutankhamon, i segreti del faraone: un re guerriero
Toutankhamon, les secrets du pharaon: un roi guerrier
Nazione: Regno Unito – Regia: Stephen Mizelas – Durata: 50’ – Produzione: Blink Films Production, con la partecipazione di France Télévisions / France 5, National Geographic, Channel 5, SBS-TV Australia

Tutankhamon è uno degli ultimi faraoni della XVIII dinastia. Il suo favoloso tesoro, scoperto intatto quasi un secolo fa, ne ha fatto il faraone più famoso e più studiato della storia. Il corredo della sua tomba è una fonte inestimabile di informazioni sull’antico Egitto, ma anche su questo giovane re, il cui regno è ancora un mistero per gli archeologi. Chi era veramente? Un fragile re-bambino o un signore della guerra? Morì di malattia o venne ucciso in battaglia? Tre oggetti con cui il faraone riposa aiutano gli archeologi a rivelare il suo vero volto…


Informazioni: Archeoclub d’Italia – Sede di Pesaro
Tel. 0721.31738 / 339.492.8106


Evento organizzato da:
Archeoclub d’Italia – Sede di Pesaro

In collaborazione con:
ArcheologiaViva – Giunti Editore
Firenze Archeofilm
Cassa di Risparmio di Pesaro

Con il patrocinio di:
Comune di Pesaro
Ente Olivieri – Biblioteca e Musei Oliveriani