iten
iten

SATURDAY 17th MARCH

SALA GRANDE – PROGRAMMA

Saturday 17th – morning h. 10.00 – 13.00

A gigantic jigsaw puzzle: the epicurean inscription of Diogenes of Oinoanda
Un gigantesco puzzle: l’iscrizione epicurea di Diogene di Oinoanda
Nazione: Turchia – Regia: Nazım Güveloglu – Durata: 32’ – Anno di produzione: 2012 – Produzione: The Middle East Technical University- Consulenza scientifica: Halil Turan, Sinan Kadir Çelik, Suna Güven, Özgür Uçak

Lingua: inglese, turco – Sottotitoli: italiano
L’antica città di Oinoanda conserva forse la più grande iscrizione filosofica del mondo antico. Prendendo le mosse dalla storia della ricerca su questa iscrizione, il film sviluppa la visione epicurea di concetti come piacere, felicità, amicizia, sogni e dèi.

Iceman Reborn
Nazione: USA – Regia: Bonnie Brennan –  Durata: 53’ – Anno di produzione: 2016 – Produzione: WGBH Educational Foundation, NOVA Production by Bsquared Media for WGBH Boston in association with ARTE France – Consulenza scientifica: Gary Staab, Albert Zink
Lingua: italiano
Assassinato più di 5.000 anni fa, Otzi, la più antica mummia umana sulla Terra, è portata alla vita e preservata con la modellazione 3D. Adesso, recentissime scoperte fanno luce non solo su questo misterioso uomo antico, ma sugli albori della civiltà in Europa.

Archipelago
Nazione: Italia/Iran – Regia: Camilla Insom, Giulio Squillacciotti – Durata: 61’ – Anno di produzione: 2017 – Produzione: Camilla Insom, Giulio Squillacciotti – Consulenza scientifica: Hamidreza Ardalan, Carlo Cereti

Lingua: persiano, arabo – Sottotitoli: italiano
Grazie a un accesso eccezionale mai dato prima a una troupe straniera, il film racconta antichi miti, suoni, riti di esorcismo e spiriti. Nel Sud dell’Iran, su un gruppo di isole del Golfo Persico, uomini e spiriti convivono da secoli. La cultura e le tradizioni di queste isole sono il risultato dell’incontro tra l’Africa, i paesi Arabi e l’Iran, traducendosi in un insieme sincretico di credenze.  

 

Saturday 17th – afternoon h. 15.00 – 19.15

Roma outside Rome II
Nazione: Italia – Regia: Alessandro Furlan, Pietro Galifi, Stefano Moretti – Durata: 20’ – Anno di produzione: 2018 – Produzione: Altair 4 Multimedia

Senza parlato
Cinque importanti siti archeologici romani in Italia, al di fuori delle Mura Aureliane, ricostruiti in Computer Grafica 3D: Mutina (Modena) romana; Ostia antica e il Porto di Traiano; la Basilica costantiniana di Aquileia; la domus di Colombarone nel Parco Regionale Naturale del Monte San Bartolo (Pesaro); Il foro di Brixia (Brescia).

Le char chinois. A l’origine du premier empire
Carri cinesi. All’origine del primo impero
Nazione: Inghilterra – Regia: Julia Clark – Durata: 52’ – Anno di produzione: 2017 – Produzione: Lion TV

Lingua: italiano
Per più di mille anni i carri da guerra hanno imperversato sui campi di battaglia della Cina antica, simboli di una tecnica militare che qui si è sviluppata prima che nel resto del pianeta, e che ha contribuito a unificare la nazione cinese. Grazie alle più recenti scoperte archeologiche e alla ricostruzione di un carro, verificata attraverso alcuni testi antichi, scopriremo come i Cinesi hanno messo a punto tale sofisticato mezzo di combattimento.

Le acque segrete di Palermo
Nazione: Italia – Regia: Stefania Casini – Durata: 52’ – Anno di produzione: 2015 – Produzione: Bizef Produzione Srl – Consulenza scientifica: Pietro Todaro, Floriana di Leonardo, Giuseppe Barbera

Lingua: italiano
Un viaggio alla scoperta delle sorgenti sotterranee di Palermo scavate dagli Arabi che fecero di Palermo la perla del mediterraneo.

Le harem du Pharaon-Soleil
L’harem del Faraone del Sole
Nazione: Inghilterra – Regia: Richard Reisz – Durata: 90’ – Anno di produzione: 2017 – Produzione: TV6 Production en association avec ARTE France

Lingua: italiano
Nel gennaio del 2011, mentre la regione del Cairo subiva gli attacchi della rivoluzione egiziana, l’Università di Basilea realizzava due importanti scoperte nella Valle dei Re: una cripta contenente decine di corpi e una tomba fino a quel momento sconosciuta. Mentre gli archeologi e gli studiosi riflettono sull’identità dei resti contenuti in queste tombe, giungono a una conclusione stupefacente…

 

Saturday 17th – evening h. 20.45 – 23.00

La Cité Interdite revelée
La Città Proibita rivelata
Nazione: Inghilterra – Regia: Ian Bremner – Durata: 90’ – Anno di produzione: 2017 – Produzione: Lion TV

Lingua: italiano
Il documentario ci rivela la storia e i segreti della costruzione della Città Proibita a Pechino. Un palazzo che riflette l’ambizione politica del suo fondatore, l’imperatore Yongle della dinastia Ming, e le innovazioni tecnologiche dell’epoca. 

Terra X – Sensationsfund in Brasilien
Terra X – Ritrovamenti sensazionali in Brasile
Nazione: Germania – Regia: Peter Prestel, Saskia Weisheit – Durata: 44’ – Anno di produzione: 2016 – Produzione: Peter Prestel Filmproduktion, ZDF – Consulenza scientifica: Reindl, Guidon e Altri

Lingua: italiano
Il paleoantropologo Niède Guidon lo sapeva sin dalla fine del XX secolo: i primi americani vivevano in Brasile. All’epoca scavò centinaia di siti preistorici a Piauì. La comunità scientifica, in particolare i colleghi nordamericani, ha messo in dubbio i suoi risultati per molti anni, ma l’anno scorso Niède Guidon ha trovato il sostegno di alcuni gruppi di ricerca europei: il Prof. Boȅda (Francia), il Prof. Reindi (Germaia) e altri, hanno condiviso i dati in loro possesso e hanno scoperto che Guidon aveva ragione.


SALA PICCOLA – PROGRAMMA
Original sound e Sezione speciale

Saturday 17th – morning h. 10.00

Vikings unearthed
Vichinghi riscoperti
Nazione: Inghilterra – Regia: Harvey Lilley, Paula S. Apsell – Durata: 120′ – Anno di produzione: 2016 – Produzione: A BBC Production with PBS, NOVA/WGBH Boston and France Television – Consulenza scientifica: Sarah Parcak

Lingua: inglese
Un film che ci porta alla scoperta della verità sui leggendari Vichinghi e il loro epico viaggio nelle Americhe. Questi guerrieri scandinavi, famigerati per le loro temibili incursioni, erano però anche esperti navigatori, abili commercianti e coraggiosi esploratori. Tra prove archeologiche ed eccezionali ricostruzioni il film ci porta nel mondo di questi intrepidi avventurieri.

Verde e marmi antichi. I giardini segreti del Mann
Nazione: Italia – Regia: Marco Flaminio – Durata: 19’ – Anno di produzione: 2017 – Produzione: Le parole turchine, Associazione culturale no profit – Consulenza scientifica: Laura Del Verme
Lingua: italiano
Dopo alcuni anni di chiusura, e un restauro riguardante soprattutto gli aspetti botanici, due dei tre giardini del Museo Archeologico di Napoli riaprono in maniera stabile e la presentazione al pubblico dei restauri, diventa l’occasione per il racconto della nascita del Museo Reale di Napoli, ‘pubblico’ dal 1807 grazie alla caparbietà di Giuseppe Bonaparte, fratello di Napoleone e, per breve tempo, re di Napoli.

Tà gynaikeia. Cose di Donne
Nazione: Italia – Regia: Lorenzo Daniele – Durata: 52’ – Anno di produzione: 2015 – Produzione: Fine Art Produzioni srl – Consulenza scientifica: Alessandra Cilio
Lingua: italiano – Sottotitoli: inglese
Una fotografa palermitana, una vitivinicoltrice del ragusano, una anziana donna dell’entroterra ennese, una scrittrice di romanzi dell’agrigentino, una giovane archeologa gelese, una famosa attrice catanese. Cosa lega queste figure tra loro? Il fatto di essere donne. E quello di essere siciliane. I loro racconti sono frammenti di un’unica storia, che porta con sé un’eredità comune, quella della Sicilia, terra ‘femmina’ per eccellenza, come testimonia la grande varietà di miti, leggende e culti legati alle donne.

Saturday 17th – afternoon h. 14.00

Prayers long silent
Preghiere mute da tempo
Nazione: Cipro – Regia: Dan Frodsham – Durata: 26’ – Anno di produzione: 2015 – Produzione: Dan Frodsham, NTU – Consulenza scientifica: Michael JK Walsh

Lingua: inglese
Il patrimonio culturale di Famagosta è trascurato da tempo, soffrendo per più di quarant’anni del ben noto “problema di Cipro”. Nonostante questo, il documentario di Dan Frodsham (26 minuti) segue i lavori d’emergenza tra il 2012 e il 2015, per il consolidamento degli affreschi di XIV secolo nella chiesa armena di Famagosta. Conclude con il dimostrare che c’è ancora speranza per la fragile storia artistica dell’isola.

Namib. Der Ort an dem nichts ist
Namibia. Il luogo dove non c’è nulla
Nazione: Namibia –  Regia: Rüdiger Lorenz, Faranak Djalali – Durata: 15’ – Anno di produzione: 2016 – Produzione: Rüdiger Lorenz Filmproduktion

Lingua: tedesco
Il deserto del Namib, all’estremità meridionale dell’Africa, non è mai stata un paradiso verde, come il Sahara diecimila anni fa. Pochi uomini, i Topnaar, vivono lungo le valli attraversate da fiumi prosciugati. Sono alla ricerca nel deserto del cibo per sé e per i loro animali, per esempio l’Inara, un frutto simile alla zucca. Ma è sempre più difficile trovarli e non sanno per quanto tempo ancora la loro fonte a un centinaio di metri di profondità, fornirà ancora acqua.

Mésopotamie, une civilisation oubliée
Mesopotamia, una civiltà dimenticata
Nazione: Francia – Regia: Yann Coquart – Durata: 52’ – Anno di produzione: 2017 – Produzione: Un film à la patte, CNRS Images, Arte France

Lingua: inglese
Lontana dalle principali spedizioni archeologiche del XX secolo per ragioni geopolitiche, la Mesopotamia settentrionale è il cuore dell’impero assiro. Per dieci anni, le porte di questo continente si sono gradualmente aperte e i più grandi archeologi del nostro tempo si sono affrettati a mappare, registrare, cercare, analizzare il territorio. Il film racconta un’incredibile avventura archeologica, tra passato e presente, in cui la conoscenza scientifica diventa una risposta alla barbarie.

Poggiodiana
Nazione: Italia – Regia: Gabriele Gismondi – Durata: 12’ – Anno di produzione: 2017 – Produzione: Jean Paul Barreaud, Gabriele Gismondi – Consulenza scientifica: Jean Paul Barreaud

Lingua: italiano – Sottotitoli: inglese, francese
Alla scoperta del castello di Poggiodiana nei pressi di Ribera, in provincia di Agrigento, un luogo poco conosciuto all’estremo sud della Sicilia.